10 Modi per Calmare l'Ansia

10 Modi per Calmare l'Ansia

L'ansia è una risposta emozionale e fisiologica complessa e sfaccettata a minacce percepite o previste, che comunemente identifichiamo come fattori di stress. Questa risposta si manifesta attraverso sintomi cognitivi, emotivi, comportamentali e fisici vari.

Non vi è dubbio che l'ansia abbia una vera e propria funzione come reazione naturale e adattiva per prepararci ad affrontare le sfide che ci si presentano. Tuttavia, quando l'ansia diventa cronica o sproporzionata rispetto alla minaccia reale, può sfociare in disturbi d'ansia. Questi sono caratterizzati da preoccupazione e paura eccessive e irrazionali, oltre a una gamma di sintomi fisici e psicologici che possono compromettere significativamente il funzionamento quotidiano e il benessere di un individuo.

Sebbene non esista un trattamento universale per l'ansia, poiché ogni individuo vivrà la propria esperienza in modo soggettivo, esistono numerosi modi per affrontare l'ansia in maniera olistica attraverso modifiche dietetiche e dello stile di vita, e ulteriore supporto attraverso la medicina nutrizionale e/o erboristica, se indicato.

Ogni persona sperimenta l'ansia in modo unico, ma esistono presentazioni fisiche, psicologiche e comportamentali comuni associate all'ansia, tra cui:

  • Attacchi di panico
  • Aumento della frequenza cardiaca/respiratoria
  • Pensieri e preoccupazioni eccessivi e/o ossessivi
  • Inquietudine/Irritabilità
  • Stanchezza
  • Umore basso o fluttuante
  • Disturbi digestivi come alterazioni delle abitudini intestinali o gonfiore
  • Difficoltà di concentrazione, memoria deficitaria
  • Emozioni intensificate
  • Bassa resilienza ai fattori di stress
  • Tendenze additive o ossessive
  • Dipendenza/abuso di sostanze
  • Qualità del sonno disturbata

Sperimentare regolarmente l'ansia può essere debilitante e travolgente, quindi apportare piccoli cambiamenti per la nostra mente, corpo e spirito può aiutare a supportare come viviamo queste sfide quotidiane.


10 Modi per Calmare l'Ansia:

  1. Identifica i tuoi trigger e i comportamenti da evitare. Da qui, personalizza la tua ansia associandole un nome, un'immagine e/o un colore. Questo aiuta a separarti da quelle sensazioni ansiose così da avere un maggior senso di controllo su di essa, piuttosto che incolparti o identificarti con l'ansia.
  2. Pratica la mindfulness, sia nelle forme di rilassamento che attive. Esempi di forme di rilassamento della mindfulness sono la meditazione, il lavoro sul respiro o esercizi di respirazione profonda. Le forme attive di mindfulness possono includere passeggiate nella natura, yoga o pilates, nuotate in mare, cantare, ballare o dipingere.
  3. Fai attenzione a come nutri il tuo corpo fisico. Sostanze come caffeina, stimolanti, zuccheri, alcol, farmaci e disidratazione possono influenzare le persone in modo diverso e spesso peggiorare i sentimenti di ansia. Un approccio olistico all'ansia implica l'indirizzo della connessione intestino-cervello, e infine la guarigione dell'intestino attraverso la dieta, la supplementazione e/o il supporto erboristico se necessario.
  4. Incorpora alimenti per guarire l'intestino: prebiotici e probiotici, olmo rosso, glutammina, brodo di ossa, collagene, cibi riscaldanti, aloe vera e consumo di alimenti anti-infiammatori.
  5. Il magnesio glicinato è il minerale meraviglioso per l'ansia! Per reintegrare questo minerale essenziale, implementa un bagno di sali Epsom nella tua routine settimanale, visita una vasca di galleggiamento, applica spray di magnesio topicamente, consuma alimenti ricchi di magnesio come spinaci, semi di zucca, tonno, riso integrale, mandorle, cioccolato fondente, avocado, banane o integra sotto guida professionale.
  6. Fai attenzione al tuo equilibrio glicemico. Un apporto insufficiente di proteine, la mancanza di movimento fisico, saltare i pasti, allenamenti intensi e/o eccessivi possono tutti disturbare il tuo equilibrio glicemico. Una cattiva regolazione glicemica è stata dimostrata influenzare la salute mentale aumentando irritabilità, ansia e stress. Assicurati di consumare una fonte di proteine di buona qualità ad ogni pasto/spuntino; muoviti per almeno 10 minuti dopo aver mangiato; opta per alimenti ad alto contenuto di fibre; mantieni un'adeguata idratazione e pratica tecniche di gestione dello stress.
  7. Impegnati in pratiche centrate sul corpo come yoga, tai chi, esercizi di respirazione profonda controllata, canto/suonare/cantare per stimolare il nervo vago, esercizi di grounding, passeggiate nella natura a piedi nudi. Questi sono tutti modi efficaci per gestire l'ansia.
  8. Connettiti con la tua comunità locale per creare una rete di supporto sicura e premurosa e dai priorità al trascorrere tempo di qualità con i tuoi cari, disconnettendoti dai social media.
  9. Immergiti quotidianamente nella natura. Radicati camminando a piedi nudi sulla terra.
  10. Connettiti con te stesso attraverso rituali che ti danno potere.

L'ansia può essere un'esperienza debilitante e isolante per molti. Applicando un approccio olistico che affronta tutti gli aspetti - mente, corpo e spirito - ci offre un'abbondanza di strumenti che possono aiutarci a gestire questi sentimenti e migliorare autostima, fiducia e qualità della vita.

Torna al blog